I Trend del Marketing Aziendale

By Digital Chef - Email Marketing, Web Marketing
Marketing Aziendale Trend Budget

Secondo l’ultimo rapporto dell’Osservatorio sul Marketing B2B, in Italia, gli investimenti in Marketing aziendale sono destinati ad aumentare. Un trend positivo secondo il 61% degli intervistati, per i quali il budget destinato al Marketing aziendale crescerà nei prossimi 2/3 anni, mentre per il 20% invece rimarrà invariato e solamente per il 3% diminuirà. La restante parte invece non si è espressa, in quanto in dubbio sui possibili scenari futuri.

Un altro dato significativo, è come questo budget verrà allocato. I maggiori investimenti saranno destinati, nei prossimi 2 anni, agli strumenti ritenuti più efficaci dagli intervistati, ed in particolare al Sito Aziendale [per il 59% degli intervistati], al Web Marketing [per il 58%], alla Pubblicità Online [per il 56%], ai Social Media [per il 55%], al Seo e Sem [per il 54%].MARKETING-AZIENDALE

Flop invece per il Direct Marketing Tradizionale, per le Pubblicità Offline, le Fiere ed il Telemarketing, non ritenuti dalle aziende abbastanza remunerativi.

Scendendo nel dettaglio, le priorità principali, quindi gli obiettivi, per i professionisti del settore B2B sono quelle di migliorare il processo di acquisizione del cliente [per il 50% degli intervistati] e migliorare la Brand Awareness e la penetrazione del mercato [per il 33%] ed infine lo sviluppo di nuovi canali di comunicazione [per il 26%]. Obiettivi in linea con le tematiche che, nei prossimi 3 anni, riscuoteranno maggiore successo, ossia il Lead Management [per il 32% degli intervistati], il Content Marketing [per il 29%] e i Social Media [per il 26%].

Tuttavia, quali sono i migliori strumenti per perseguire gli obiettivi di acquisizione dei clienti, e quindi conoscerli e informarsi su di loro? In questo caso i Social Network stanno crescendo ottimamente, domina LinkedIn indicato dal 39% degli intervistati, seguito da Facebook [11%] e Google+ [6%]. Tuttavia i metodi più tradizionali in questo frangente risultano ancora i più efficaci, in quanto la forza vendita riceve il 66% delle preferenze, mentre le banche esterne il 48%.

L’ Email Marketing [Qui i Trend del 2016] è stato trattato in un capitolo a parte, in quanto si conferma ancora oggi uno degli strumenti più usati ed apprezzati, con un altissimo e facilmente misurabile ritorno d’investimento. A tal proposito, gli intervistati hanno risposto che per loro l’Email Marketing è utile per aumentare la Lead Generation [per il 64%], le opportunità di vendita [per il 50%] e per rafforzare la Lead Nurturing [per il 36%]. Per quanto riguarda l’utilizzo di DEM [Direct Email Marketing] o Newsletter, il 38% degli intervistati afferma di contattare i propri clienti o prospect una volta al mese, il 24% meno di una volta al mese, il 20% invece li contatta settimanalmente, mentre l’1% quotidianamente; solamente l’8% dichiara di non utilizzare mai questi strumenti.

Questi che vi abbiamo presentato erano dunque i trend, certamente positivi, che interesseranno il Marketing aziendale nel prossimo futuro. In attesa, e nella speranza che vengano confermati, non ci resta che monitorare!

 

Tag: