Social Media Sales: 4 Consigli per Aumentare le Vendite

By Digital Chef - Social Media
Social Media Sales

E’ certamente importante avere una grande base Fan sui Social Media ma, in sostanza, non è il numero di followers a contare veramente, bensì l’ammontare delle vendite che il tuo business riesce a generare attraverso questi canali!

Ecco una serie di consigli per aumentare il tuo tasso di conversione e quindi le tue Social Media Sales, ossia le vendite sui Social Media.

4. Social Commerce

Si prevede che in futuro il commercio tramite Social avrà un notevole sviluppo, trainato dalle nuove funzionalità di Instagram, Pinterest e Facebook che permettono la vendita e l’acquisto di prodotti. Tuttavia, investire denaro in inserzioni sponsorizzate per acquisire maggiore visibilità non è poi così innovativo. Potreste piuttosto investire in compagnie di Social Commerce, come per esempio SavelGO, una piattaforma che funge da tramite tra le imprese e gli acquirenti “Social” che navigano in cerca di recensioni, commenti e sconti esclusivi. In qualità di azienda, paghereste un canone mensile per gestire il vostro account, gestire i pagamenti ed interagire con il vostro pubblico. Un’altra applicazione interessante in questo campo è Chirpify, che permette di creare programmi di fidelizzazione con premi per i clienti, che fungeranno da vostri ambasciatori su Twitter, permettendo inoltre di creare hashtag dedicati.

3. Customer Support

Fare Customer Support e Customer Care per i propri clienti sui Social Media è ormai quasi scontato. Ecco perché è ora di iniziare ad offrire il vostro sostegno a chi è al di fuori del vostro portfolio clienti. Come fare? È abbastanza semplice. Ricercate sui Social [come Twitter] problemi ai quali i vostri prodotti pongono una soluzione. Intervenendo e offrendo una soluzione personalizzata, aiuterete in modo gratuito le persone anche se non sono ancora vostri clienti; in compenso la vostra reputazione online crescerà esponenzialmente e questo nel tempo trainerà le vendite. Quindi, ricordate la regola generale che dice che sui Social Media l’80% dei contenuti deve essere di tipo informativo, mentre solo il 20% di tipo promozionale.

Immagine2

2. Visual Marketing

E’ importate usare immagini nitide e significative per il nostro marketing sui Social Media. Infatti, le immagini attirano più attenzione, fino all’89% in più dei “Like”, il 18% in più dei click e il 150% in più dei retweet. Numeri significativi, che confermano la grande crescita delle piattaforme “visual” come Instagram, Pinterest e Snapchat, sia in termini di utenti che di campagne di marketing da parte delle aziende. Ma cosa fare se il vostro brand/prodotto non è abbastanza “visual”? Non c’è da disperare, in quanto la strategia si può perseguire lo stesso. Potreste per esempio creare e condividere grafiche od infografiche riguardanti dati e statistiche del vostro settore, pubblicare foto della realtà quotidiana aziendale, foto dei team al lavoro, creare un hashtag di marca divertente e coinvolgere gli utenti, che potranno creare essi stessi i contenuti e così via.

Immagine3

1. Landing Page dedicate

Dirigere l’intero traffico dei Social Media sul sito web potrebbe non essere molto efficace. Sarebbe meglio dirigere il traffico, verso le pagine in cui gli utenti hanno più possibilità di essere trattenuti. Va quindi fatta una differenziazione in base ai Social; per esempio il traffico proveniente da Instagram, prettamente Mobile e più sensibile alle immagini, per questo sarebbe opportuno avere una landing page dedicata per via delle sue peculiarità uniche.

 

Tag:

  • Salvatore Svacant

    Grazie per aver preso in considerazione SavelGo, recentemente abbiamo deciso di cambiare nome.

    Ci trovate come Shoppi, all’indirizzo shoppi.online e per le aziende shoppi.solutions.